spero facciate anche vostre le mie parole

ho inaugurato questo blog per racimolare tutte quelle parole che altrimenti fluirebbero in maniera forsennata e si perderebbero. dimenticherei di averle dette, pensate, sussurrate, gridate. dimenticherei che erano state mie, che potevano essere state per me un pugno, una sonda, uno scoglio.

Cesare Pavese diceva

Infatti sono talmente logorroica da riempire tutti i silenzi. Li imbottisco, li farcisco di tutto ciò che ho da dire. Cerco di rifuggire dalla banalità a cui sono fastidiosamente repellente. Mi sveglio tutti i giorni con la speranza di vibrare un’energia che mi permetta di diventare qualcosa di grande.

Ammesso che ci riesca, e qualunque cosa io diventi effettivamente, le mie parole mi avranno aiutato, sostenuto, asciugato le lacrime, rinsaldato le ossa.

Abbiamo tutti bisogno delle nostre parole, sincere, confortanti, liberatorie, paternalistiche. Qui troverete le mie parole. E spero anche le vostre.

quelle che non sapete dire. guardarsi-nei-libri-copy

Annunci